sabato 19 dicembre 2009

Spaghetti al basilico, Coniglio hawaiano e Insalata di rinforzo (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Spaghetti al basilico, Coniglio hawaiano.

SERA: Focaccia con verdure, un frutto (150 g.).

Le ricette: Spaghetti al basilico

Ingredienti: 150 g. di pomodori pelati, peperoncino, basilico fresco, 40 g di spaghetti, uno spicchio d'aglio.

Soffriggi l'aglio in un cucchiaino d'olio d'oliva. Appena è biondo, unisci i pomodori pelati, un pizzico di sale e il peperoncino.
Fai bollire per circa mezz'ora e solo allora aggiungere le foglie di basilico fresco.
Cuoci al dente gli spaghetti, condiscili con il sugo e servili.

Coniglio hawaiano

cannellaIngredienti: 150 g. di coniglio, 150 g. di ananas fresco, cannella in polvere, pepe di Caienna, un cucchiaino di senape francese, vino bianco, pepe bianco macinato, un pizzico di farina.

Infarina il coniglio tagliato a pezzi, fallo rosolare molto bene in un cucchiaio di burro caldissimo. Cospargi di cannella e pepe, sala, unisci un mestolo d'acqua calda, copri il tegame, abbassa il fuoco e cucina per un'ora circa. A cottura quasi ultimata bagna con uno schizzo di vino bianco. Stempera la senape con un cucchiaino d'acqua. Sistema il coniglio cucinato in una pirofila da forno, decora con l'ananas tagliato a spicchi, cospargi con la senape e passa in forno caldo per qualche minuto prima di servirlo in tavola.

Insalata di rinforzo

Ingredienti: 100 g. di broccolo o cavolfiore, 150 g. di acciughe lessate e spinate, 50. di capperi sotto sale, pepe, aceto.

Pulisci il cavolfiore o il broccolo; lavalo e dividilo in tante cimette.
Mettile a lessare in acqua bollente salata, scolandole al dente.
Intanto spezzetta le acciughe.
Scola il cavolfiore, immergilo in acqua fredda, scolalo di nuovo e accomodalo in una terrina. Condisci con sale, olio e aceto e, dopo aver ben mescolato, aggiungi i capperi sciacquati e le acciughe; mescola bene e servi.

venerdì 18 dicembre 2009

Pollo con funghi e tartufo e Focaccia con verdure (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: 40 g. di riso bianco, Pollo con funghi e tartufo, un frutto (150 g.).

SERA: Focaccia con verdure, un frutto (150 g.).

Le ricette: Pollo con funghi e tartufo

polloIngredienti: 100 g. di pollo, 25 g di pancetta, 140 g. di funghi, 25 g di carne di maiale, uno spicchio d'aglio, un piccolo tartufo, rosmarino, una foglia d'alloro, una foglia di salvia, buccia grattugiata di ¼ di limone, vino bianco, farina.

Taglia il pollo a pezzetti e infarinali bene prima di metterli in una casseruola con un cucchiaino di burro e falli cuocere a fuoco lento. Aggiungi a poco a poco la pancetta tagliata a dadini, i funghi, il rosmarino, l'aglio, la salvia, il sale, la carne di maiale e la buccia grattugiata di limone. Quando i pezzi di pollo saranno coloriti, aggiungi uno schizzo di vino bianco e lascia cuocere molto lentamente, aggiungendo via via il tartufo e acqua se necessario.

Focaccia con verdure

Ingredienti: 30 g. di borragine, 30 g. di tarassaco, 30 g. di cicoria, 30 g. di erba cipollina, 30 g. di timo, 30 g. di scalogno, una foglia di alloro, 2 uova, aglio, peperoncino, 50 g. farina

Bolli in acqua salata tutte le verdure, tagliale bene e poi insaporiscile in un tegame con un cucchiaino d'olio d'oliva in cui avrai già rosolato lo scalogno, l'aglio tagliato a piccoli pezzi e la foglia d'alloro intera; all'ultimo momento aggiungi il peperoncino tritato a linguette.
Sbatti le uova e amalgama le verdure.
Impasta la farina con acqua, lievito e un pizzico di sale. Ungi uno stampino da forno con un cucchiaino d'olio e rivestilo con la pasta ottenuta.
Versa le verdure nello stampo e sistemale con cura, poi passate la focaccia in forno a 180/200° per 30/35 minuti.

martedì 15 dicembre 2009

Polenta alla parigina, Padellata di frutti di mare, Hamburger in padella e Broccolo romano ubriaco (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Polenta alla parigina, Padellata di frutti di mare, un frutto (150 g.).

SERA: 2 hamburger in padella, Broccolo romano ubriaco, pane g. 50.

Le ricette: Polenta alla parigina

polentaIngredienti: 50 g. di farina di polenta, 100 g. di pomodori freschi spellati o di pelati, 50 g di cipolla finemente affettata, un rametto di rosmarino finemente pestato, uno spicchio d'aglio.

Metti la cipolla in una piccola casseruola e lasciala rinvenire in un cucchiaino d'olio e un cucchiaio d'acqua, senza rosolare. Quindi aggiungi i pomodori, l'aglio e i rosmarino; sala e lascia cuocere il tutto a fuoco lento per circa mezz'ora. A parte prepara una polentina piuttosto tenera, poco più consistente di un semolino. Versala in un piatto e ricoprila con il sughetto appena tolto dal fuoco.

Padellata di frutti di mare (preparazione 20 minuti)

Ingredienti: 100 g. di vongole, 100 g. di cozze, vino bianco, prezzemolo, pepe.

Raschia i gusci delle vongole e delle cozze e lavali molto bene sotto l'acqua corrente. Metti i molluschi in una padella larga o in tegame e falli aprire, coperti su una fiamma vivace. Leva le cozze e le vongole dalla padella e filtra l'acqua che ne è fuoriuscita; poi rimetti tutto nella padella, aggiungi un cucchiaino d'olio e inizia a cuocere. Aggiungi uno spicchio d'aglio, prezzemolo, un pizzico di pepe, uno schizzo di vino bianco e termina la cottura.

Broccolo romano ubriaco

Ingredienti: 150 g. di broccolo romano, vino bianco, uno spicchio d'aglio, peperoncino.

Prepara il broccolo eliminando le parti più dure e dividendo le varie cimette. Lavalo bene e lascialo scolare. Intanto in una padella con un cucchiaio d'olio mettete a soffriggere l'aglio schiacciato e un pezzo di peperoncino. Quando l'aglio sarà appena dorato unisci i broccoli, aggiungi un po' di sale e mescolali. Lasciali rosolare e insaporire per un po'.
Irrora i broccoli con uno schizzo di vino bianco e continua la cottura a pentola coperta, finché non saranno cotti. Eventualmente aggiungi un po' d'acqua se dovessero diventar troppo asciutti.
Elimina l'aglio e il peperoncino e servi subito.

domenica 13 dicembre 2009

Riso integrale alla curcuma, Seitan in padella, Barbabietole in salsa piccante e Crostini con crema di germogli soia (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Riso integrale alla curcuma, Seitan in padella, Barbabietole in salsa piccante, un frutto (150 g.).

SERA: Crostini con crema di germogli soia.

Le ricette: Riso integrale alla curcuma

Ingredienti: 50 g. di riso, erbe aromatiche fresche, 1/2 cucchiaino di curcuma.

Cuoci il riso integrale e a fine cottura condiscilo con un cucchiaino d'olio d'oliva, le erbe aromatiche fresche e la curcuma.

seitan in padellaSeitan in padella (preparazione 20 minuti)

Ingredienti: 200 g. di seitan, ½ dado.

Metti il seitan in padella, ricoprilo d'acqua e aggiungi il dado e un cucchiaino d'olio. Fai cuocere a fuoco alto facendo evaporare tutta l'acqua, fino a quando sul fondo della padella non sia rimasta che una salsina corposa.

Barbabietole in salsa piccante (preparazione ½ ora)

Ingredienti: 125 g. di barbabietole lessate, 25 g. radice di cren o rafano, aceto, pepe, un cucchiaino di senape.

Pela le barbabietole, tagliatele a fettine sottili e accomodale su un piatto da portata.
Raschia il cren e grattugialo. In un piccolo pentolino versa un cucchiaino d'olio, un cucchiaio d'aceto e la senape. Aggiungi il cren, un bel pizzico di pepe e di sale.
Metti il recipiente sul fuoco e fai bollire, mescolando sempre, per qualche minuto. Versa la salsa bollente sulle barbabietole, in modo che tutte siano ben insaporite e servi.

Crostini con crema di germogli soia (preparazione 7 minuti)

Ingredienti: 150 g. germogli di soia, 150 g. di formaggio magro o ricotta di pecora, 50 g. di pane integrale tostato.

Frulla i germogli soia nel mixer con un cucchiaio d'olio e il formaggio. Spalma la crema di germogli di soia sui crostini di pane caldo.

venerdì 11 dicembre 2009

Spaghetti alla Sulden, Filetto al Pepe rosa, Insalata di Rucola e Soncino e Insalata di Prosciutto e Melone (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Spaghetti alla Sulden, Filetto al pepe rosa, Insalata di rucola e soncino, un frutto (150 g.).

SERA: Insalata di Prosciutto e Melone, pane g. 50.

Le ricette: Spaghetti alla Sulden

Ingredienti: 50 g. di spaghetti integrali, salvia.

Cuoci gli spaghetti molto al dente in poca acqua salata. Un paio di minuti prima di scolarli, metti nel frullatore un cucchiaio d'acqua di cottura, un cucchiaino d'olio e alcune foglie di salvia e frulla per 30 secondi. Scola bene gli spaghetti e condiscili con la salsina ottenuta.

Insalata di Prosciutto e Melone (preparazione 10 minuti)

Ingredienti: 150 g. di melone, aglio, 150 g. di insalata mista, 100 g. di prosciutto crudo sgrassato, ½ cipolla rossa, un cucchiaino di senape piccante, aceto di sidro, pepe.

Pulisci il melone eliminando semi e buccia e taglialo a fette sottili; poi aggiungi l'insalata pulita. Metti in una grande ciotola la cipolla a fettine, la senape, un cucchiaio d'olio, il pepe e il sale.
Aggiungi il melone e l'insalata e mischia a lungo.
Metti solo all'ultimo momento il prosciutto e conserva 15 minuti in frigorifero prima di servire.

Consiglio goloso: prepara la vinaigrette il giorno prima, chiudila bene in un recipiente e lasciala al fresco nello scomparto della verdura del frigorifero per una notte. La cipolla avrà un sapore più leggero e il tutto risulterà molto più gustoso.

domenica 6 dicembre 2009

La leggenda della pasta

pastaSia in Italia che all'estero i primi piatti sono quasi sempre a base di riso o pasta. Per gli italiani in particolar modo, il primo piatto per eccellenza è senza dubbio la pasta asciutta.

Non per nulla la grande famiglia della pasta è forse la più vasta della nostra cucina. Si possono contare più di 600 formati di pasta, dagli agnolotti piemontesi alle orecchiette pugliesi, dai sofisticati timballi ai popolari spaghetti. La pasta però non l'hanno inventata gli italiani: la leggenda narra che Marco Polo avrebbe portato dalla Cina, oltre a molte meraviglie, anche gli spaghetti.

Un'altra tendenza fa risalire l'origine della pasta addirittura alla Preistoria, quindi a un tempo remotissimo. La sua evoluzione sarebbe stata lunga e sarebbe progredita di pari passo alle civiltà che via via si andavano sviluppando.

Il primo passo è il passaggio dalle poltiglie di cereali cotti nell'acqua degli uomini preistorici alle rudimentali focacce abbrustolite sul fuoco.

Poi qualcuno cominciò a tagliare queste focacce abbrustolite e a farle cuocere nelle minestre di verdure: esse potrebbero essere le antenate delle tagliatelle che ritroviamo più tardi sia in Magna Grecia e nell'antica Roma. Successivamente qualcuno ebbe l'idea di cambiare forma alla pasta e nacquero maccheroni e gnocchi.

La storia della pasta e ricca di leggende e teorie più o meno valide. Secondo un'altra leggenda gli spaghetti non si dovrebbero alla Cina e a Marco Polo ma a un bambino.

Accadde un giorno che uno dei figli dell'oste Marco Aroni, quando la mamma ebbe lasciato nella madia la pasta a lievitare, ne sottrasse un pezzo e, imitando la nonna che filava, ricavò da quella pasta, per gioco, tanti lunghi fili, che distese al sole su una tavoletta, sospendendone altri su una cordicella. La donna, tentando di recuperare la pasta che si era solidificata in sottili bastoncini, provò a metterla nella pentola. Con grande meraviglia si accorse che non si disfacevano nell'acqua bollente. Non le restò che versarvi, dopo la cottura, il sugo di pomodoro, già pronto; quando l'oste Aroni li ebbe assaggiati, trovò ottimi quei “pezzi di spago”.

lunedì 30 novembre 2009

Penne al sugo di pollo, Cipolle ripiene alla salvia, Barbabietole e cipolle in insalata e Flan al cioccolato (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Penne al sugo di pollo, Cipolle ripiene alla salvia, un frutto (150 g.).

SERA: Barbabietole e cipolle in insalata, Flan al cioccolato, pane g. 40, un frutto (150 g.).

Le ricette: Penne al sugo di pollo

Ingredienti: 35 g. di penne, 200 g. di petto di pollo, vino bianco secco, un cucchiaio di passata di pomodoro, un chiodo di garofano.

Taglia a piccoli pezzi i petti di pollo, rosolali a fiamma media con un cucchiaino di burro, salali ma non troppo, pepali il necessario, aggiungi il chiodo di garofano e portali a cottura piano piano, spruzzandoli con poco vino bianco. 7/8 minuti prima di toglierli dal fuoco, unisci la passata di pomodoro e lascia ispessire un po'. Nel frattempo scola e condisci la pasta, che avrai cotto al dente, con il sugo di pollo e servi caldissima.

Cipolle ripiene alla salvia (preparazione 1 ora e 1/4)

Cipolle ripiene alla salviaIngredienti: 100 g. di cipolle bianche, aglio, 10 g. di mollica di pane, pepe, salvia, un cucchiaino di pangrattato.

Sbuccia le cipolle e lessale per ¼ d'ora in acqua salata in ebollizione assieme agli spicchi d'aglio pelati. Scolale, appoggiale su un piatto e con molta delicatezza scavale con un cucchiaino. Trita insieme la polpa delle cipolle, gli spicchi d'aglio e le foglie di salvia.
Raccogli il trito in una terrina mischialo con la mollica di pane, un cucchiaino d'olio, sale e pepe. Con questo composto, che dovrà risultare molto morbido, riempi le cipolle; allineale in una pirofila, cospargetele di pangrattato e cuocetele in forno a 180° per un'ora.

Barbabietole e cipolle in insalata

Ingredienti: 100 g. di barbabietole lessate, una cipolla da 50 g. cotta al forno con la buccia, aceto, pepe.

Pela le cipolle e le barbabietole e taglia le prime a fettine sottili e le seconde orizzontalmente ad anelli. Condisci con un cucchiaio d'olio, aceto, sale e pepe, sbattuti insieme, mescolando bene nell'insalatiera.

Flan al cioccolato

Ingredienti: 2 uova, 20 g. di cioccolato fondente extra, dolcificante, farina.

Mescola un uovo intero e un tuorlo in una terrina con una frusta, senza montarli.
Rompi il cioccolato e scioglilo a bagnomaria.
Fuori dal fuoco incorpora un cucchiaio di farina poco alla volta, mescolando lentamente ma con costanza.
Incorpora ugualmente il dolcificante e le uova.
Versa il preparato in un bicchiere basso e coprilo con un disco di alluminio e cuocere la crema al forno per mezz'ora.
Lascia raffreddare a temperatura ambiente poi passa la crema in frigorifero per ¾ ore; servi guarnita con lime.

lunedì 23 novembre 2009

Risotto melagrana e capesante, Asparagi al burro e pangrattato e Crema di broccoli (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Risotto melagrana e capesante e Asparagi al burro e pangrattato.

SERA: Crema di broccoli, pane g. 50, un frutto (150 g.).

Le ricette: Risotto melagrana e capesante

melagranaIngredienti: 40 g. di riso Carnaroli, 200 g. di capesante, ½ scalogno, 1 melagrana, prosecco.

Pulisci le capesante e dividi le noci dal corallo. Trita finemente lo scalogno, ponilo in una pentola dal fondo spesso con un cucchiaino di burro, aggiungi i coralli tritati grossolanamente e fai insaporire a fuoco dolce fino a quando lo scalogno sarà diventato trasparente.
Aggiungi il riso e tostalo per alcuni minuti.
Sfuma con un goccio di prosecco e lascia evaporare.
Spremi i chicchi di ½ melagrana, passali al mixer e al setaccio e raccogli il succo; poi versalo nel riso e lascialo assorbire.
Porta a cottura aggiungendo poco alla volta l'acqua calda necessaria; cuoci per circa 18 minuti.
Taglia le noci a fettine e aggiungile in cottura al riso 3 minuti prima di togliere dal fuoco, insieme ai grani della mezza melagrana rimasta.
Servi immediatamente.

Asparagi al burro e pangrattato

Ingredienti: limone, 150 g. di asparagi grossi, un cucchiaio di pangrattato, pepe.

Lava gli asparagi; dopo averli raschiati bene, lessali preferibilmente la vapore. Quando saranno quasi cotti, mettete 2 g. di burro in un tegamino sul fuoco e soffriggete il pangrattato, lasciatelo risolare, mescolando in continuazione, per qualche minuto. Amalgama il succo di ½ limone e un pizzico di pepe appena macinato.
Scola gli asparagi, accomodali su un piatto da portata caldo con le punte rivolte verso il centro, spolvera solo la parte commestibile con il pangrattato soffritto e servi caldissimi.

Crema di broccoli (preparazione ½ ora)

Ingredienti: 150 g. di broccoli, 150 g. di yogurt probiotico, zenzero, curcuma.

Pulisci e lessa i broccoli, poi frullali frino ad ottenere una crema. Metti la crema di broccoli con un cucchiaio d'olio sul fuoco per 10 minuti e a fine cottura condiscila con lo yogurt, zenzero e curcuma.

mercoledì 18 novembre 2009

Arzigozzoviglieria di coniglio e Fagiolini alla genovese (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Arzigozzoviglieria di coniglio, un frutto (150 g.).

SERA: Fagiolini alla genovese, pane g. 50, un frutto (150 g.).

Le ricette: Arzigozzoviglieria di coniglio

Ingredienti: 100 g. di coniglio lessato, 50 g. di pancetta magra tagliata a fettine, 150 g. di funghi, ¼ di cipolla, prezzemolo tritato, aglio, paprika dolce, vino bianco, 40 g. di pasta.

Trita il coniglio, aggiungi la pancetta sminuzzata e, mescolando, la pasta lessata, il sale, la paprika, 2,5 g. di burro fuso e uno schizzo di vino bianco; infine unisci la cipolla, l'aglio e i funghi tritai che avrai fatto soffriggere molto lentamente in un cucchiaino d'olio fino a farli appassire senza farli colorire. Versa l'impasto in uno stampo, spolveralo con farina e cuocilo in forno moderato per un'ora. Fai raffreddare l'arzigozzoviglieria nello stampo, quindi sformala e tagliala a fette piuttosto spesse.

fagioliniFagiolini alla genovese

Ingredienti: aglio, 150 g. di fagiolini, 100 g. di acciughe sotto sale, prezzemolo, pepe.

Pulisci i fagiolini, lavali e lessali in acqua bollente salata, facendoli cuocere a fuoco moderato. Intanto pulisci le acciughe, lavale e mettile in mortaio insieme a uno spicchio d'aglio e 2,5 g di burro; pesta riduci tutto in poltiglia. Appena i fagiolini saranno cotti scolateli, poi in un tegamino fate rosolare un cucchiaino d'olio e le alici pestate.
Quando gli ingredienti si saranno ben amalgamati, unisci i fagiolini e lasciali insaporire a fuoco vivo, mescolando spesso. Monda il prezzemolo, lavalo e tritalo; pepa i fagiolini ed eventualmente salali, aggiungi il prezzemolo, mescola e servi.

martedì 17 novembre 2009

Pollo in combutta e Zuppa all'aglio (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Pollo in combutta, un frutto (150 g.).

SERA: Zuppa all'aglio, un frutto (150 g.).

Le ricette: Pollo in combutta

Ingredienti: aglio, ¼ di cipolla, 100 g. di pomodori spezzettati, prezzemolo tritato, un chiodo di garofano, 200 g. di pollo, vino bianco, 50 g. di riso.

Tagliate a pezzi il pollo, lavatelo e senza asciugarlo mettetelo in una casseruola con un trito di aglio e cipolla; coprite e fate cuocere per una mezz'ora a fuoco basso. Aggiungete i pomodori, il prezzemolo, il chiodo di garofano, un cucchiaino di burro, sale e pepe. Scoperchiate e dopo 15 minuti aggiungete uno schizzo di vino bianco; lasciate cuocere per altri 15 minuti, sempre a pentola scoperta, e servite con contorno di riso bianco.

aglioZuppa all'aglio

Ingredienti: 75 g. d'aglio, 50 g. di farina integrale, 75 g. di passata di pomodoro, 2 uova, peperoncino.

In una padella con un cucchiaio d'olio, fai colorire la farina integrale con molta attenzione.
Unisci 3 spicchi d'aglio sbucciati e schiacciati in modo da poterne usare tutto l'umore.
Aggiungi acqua calda e la passata di pomodoro.
Seguita a cuocere lentamente, aggiungendo gli altri spicchi d'aglio, il peperoncino e un po' di sale.
Cuoci ancora 10 minuti, unisci le uova ben sbattute e servi.

lunedì 16 novembre 2009

Fusilli all'aragosta e funghi e Polpette (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Fusilli all'aragosta e funghi, un frutto (150 g.).

SERA: Polpette, un frutto (150 g.).

Le ricette: Fusilli all'aragosta e funghi

aragostaIngredienti: 50 g. di fusilli, 200 g. di polpa di aragosta lessata, pepe, 150 g di funghi.

Taglia i funghi a pezzetti; in una padella fai fondere 2 g. di burro in un cucchiaino d'olio a fiamma dolce, aggiungi i funghi, salali, pepali e falli insaporire.
Lascia cuocere piano per qualche minuto sempre a fiamma medio bassa. Trita intanto la polpa di aragosta e aggiungila ai funghi con una mescolata.
Lascia cuocere ancora per 3 o 4 minuti.
Cuoci la pasta in acqua bollente; scolala, versala in un piatto da portata caldo e condiscila con il sugo preparato.

Polpette

Ingredienti: 150 g. di carne di manzo o di vitello, 50 g. di pan carré, pepe, aglio, prezzemolo.

Trita la carne, l'aglio e il prezzemolo; togli la crosta al pan carré e trita bene anche questo. Raccogli gli ingredienti tritati in una tazza, mescola con cura, sala e pepa: l'impasto ottenuto dovrà essere abbastanza consistente. Forma delle palline grosse come una noce e falle cadere in poca acqua bollente. Lascia stufare le polpette mescolando ogni tanto e servile calde.

domenica 15 novembre 2009

Tagliolini al cacao, Medaglioni di vitello e Cardi alla parmigiana (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Tagliolini al cacao, Medaglioni di vitello.

SERA: Finocchi con il pomodoro, 50 g. di pane, un frutto (150 g.).

Le ricette: Tagliolini al cacao

cacaoIngredienti: 50 g. di tagliolini, cacao, pepe.

Prepara l'acqua per la pasta, portale a ebollizione e cuoci i tagliolini. Fai sciogliere un cucchiaino di burro a bagnomaria e, una volta scolata la pasta, condisci i tagliolini con il burro e spolverali con il cacao, cannella, un pizzico di sale e poco pepe. Mescola bene e servi.

Medaglioni di vitello

Ingredienti: 150 g. di fettine di filetto di vitello, un'arancia di 150 g., pepe, timo.

Taglia l'arancia a fette e disponila su un foglio di alluminio, posa le fettine di vitello sull'arancia, salale, pepale e cospargile di timo.
Chiudi il cartoccio e cuoci la carne nel forno caldo per 15 minuti.

Cardi alla parmigiana (preparazione 40 minuti)

Ingredienti: 150 g. di cardi, 70 g. di parmigiano grattugiato.

Pulisci e lessa i cardi; poi stendili ad asciugare su un canovaccio perché si asciughino bene.
In una pirofila adagia uno strato di cardi e spolverarteli di parmigiano; continua ad alternare cardi e parmigiano e termina con il formaggio e 5 g. di burro in fiocchi. Passa il recipiente in forno caldo a 200° e lascia cuocere per una ventina di minuti.

sabato 14 novembre 2009

Beijing noodles e Finocchi con il pomodoro (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Beijing noodles, un frutto (150 g.).

SERA: Finocchi con il pomodoro, 50 g. di pane, un frutto (150 g.).

Le ricette: Beijing noodles (tempo di preparazione 35 minuti)

noodlesIngredienti: 50 g. di noodles del tipo simile alle tagliatelle, 100 g. di lonza di maiale tritata, 100 g. di porro a fettine, zenzero tritato, aglio tritato, un cucchiaino di salsa di soia, vino di soia, un cucchiaio di pasta di soia, dolcificante.

In una ciotola stempera la salsa di soia con la pasta di soia, unisci un pizzico di dolcificante e mescola. Scaldate un cucchiaino d'olio di arachidi e e buttaci il porro, lo zenzero e l'aglio, saltali per qualche minuto, aggiungi la lonza, salta per qualche altro minuto, quindi sfuma con uno schizzo di vino di soia e fai cuocere per 10 minuti.
Cuoci i noodles, scolali a metà cottura, passali sotto il getto d'acqua fredda, buttali nel wok, aggiungi la salsa e un po' d'acqua, mescola e lascia amalgamare a fiamma viva per circa 15 minuti.

Finocchi con il pomodoro (preparazione 1 ora e ¼)

Ingredienti: 100 g. di pancetta, 100 g. di finocchi, 50 g. di pomodori pelati, ½ cipolla, ½ gambo di sedano, prezzemolo.

Trita finissimi il prezzemolo, la cipolla, il sedano e la pancetta. Priva i finocchi delle foglie più dure del gambo, tagliali in 4 o 6 spicchi a seconda della grandezza e lavali bene. In una casseruola, possibilmente di terracotta, metti il trito e un cucchiaino di burro e lascia soffriggere finché il battuto si sarà un po' appassito.
Accomoda i finocchi nel recipiente, irrorali con un bicchiere d'acqua, aggiungi i pomodori e un po' di sale e copri il tutto con un coperchio. Lascia cuocere i finocchi a fuoco bassissimo per un'oretta almeno. Ogni tanto girali per farli cuocere da tutte le parti. Alla fine della cottura l'intingolo dovrà essersi molto ristretto. Servi i finocchi caldissimi.

giovedì 12 novembre 2009

Gli oli e i grassi

oli e grassiGli oli e i grassi di condimento, in quanto consentono lo sviluppo di determinati aromi durante la cottura degli alimenti, hanno, oltre alla funzione energetica, anche la proprietà di favorire l'appetibilità dei cibi e il senso di sazietà. Tale proprietà è condivisa da tutti i grassi alimentari, anche da quelli denominati non separabili, in quanto presenti nella carne, negli insaccati, nelle uova, nel latte e nei formaggi. Un'alimentazione povera di grassi è scarsamente appetibile e non dà senso di sazietà allo stomaco come dopo un pasto ricco di grassi. Questo effetto è dovuto alla diminuzione dei movimenti dello stomaco che si verifica in seguito all'ingestione di grassi; per questo motivo i cibi grassi o molto conditi sono digeriti con difficoltà. D'altra parte l'appetibilità dei cibi è strettamente legata al loro contento in grassi: una carne venata è più saporita di una carne magra.

Valore calorico principi nutritivi di oli e grassi (100 g.)


Calorie

Proteine

Grassi

Olio d'oliva

900

0

100

Oli di semi vari

900

0

100

Strutto

892

0,3

99

Lardo

891

0

99

Burro

758

0,8


lunedì 9 novembre 2009

Spezzatino di pollo e Zuppa benefica (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Spezzatino di pollo, un frutto (150 g.).

SERA: Zuppa benefica, un frutto (150 g.).

Le ricette: Spezzatino di pollo

Ingredienti: 200 g. di pollo, paprika, maggiorana, ¼ di cipolla, 150 g. di pomodori, una foglia di salvia, vino bianco, 50 g. di spaghetti.

Prepara il pollo tagliato a pezzi, badando di non ledere le ossa; riscalda un cucchiaino di burro e mescolavi dentro i pezzi di pollo per di minuti su fuoco vivace. Aggiungi la cipolla bollita, paprika in polvere, sale e salvia; copri il tegame e rosola a fuoco lento. Aggiungi un schizzo di vino bianco e lascia evaporare.
Aggiungi infine i pomodori passati, porta a cottura e servi con gli spaghetti.

Zuppa benefica

Ingredienti: 150 g. di foglie di acetosella, 2 uova, peperoncino tritato, 50 g. di pane.

Pulisci con cura le foglie di acetosella e lavale molto bene. Quando saranno asciutte, rosolale lentamente in un cucchiaino di burro, aggiungi sale e peperoncino.
In un contenitore adatto, metti acqua a sufficienza e aggiungi l'acetosella che ormai si sarà mischiata con il burro e il peperoncino e le due uova precedentemente sbattute.
Cuoci lentamente per 60/70 minuti, poi passa il tutto al setaccio. Adagia su una scodella il pane tostato a dadini e versaci sopra la zuppa.

domenica 8 novembre 2009

Risotto al granchio con curry e Insalata mista con yogurt (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Risotto al granchio con curry, un frutto (150 g.).

insalataSERA: 150 g. di insalata mista condita con un cucchiaio d'olio extravergine d'oliva, sale, 150 g. di yogurt probiotico e peperoncino, 50 g. di pane, un frutto (150 g.).

Le ricette: Risotto al granchio con curry

Ingredienti: 200 g. di polpa di granchio, sia la parte bianca che quella più scura, ¼ di cipolla sbucciata e tritata finemente, un cucchiaino di semi di finocchio, un cucchiaino di semi di cumino, vino bianco secco, pepe di caienna, un cucchiaino di semi di coriandolo, 50 g. di riso Carnaroli, 150 g. di zucchine possibilmente con i fiori, pepe nero.

Lessa il granchio, estrai la polpa e metti da parte il brodo e le bucce. Salta per qualche minuto la cipolla in un cucchiaio d'olio riscaldato a fiamma moderata. Intanto, in un padellino, tosta a fiamma vivace i semi di finocchio, di cumino e di coriandolo, frantumateli poi in un mortaio insieme al pepe di caienna, sale e un grano di pepe nero. Unisci la maggior parte della miscela così ottenuta alla cipolla ancora sul fuoco e, dopo qualche minuto, aggiungi il riso, che farai insaporire bene mescolando con cura. Versa nel composto il vino, lasciandolo evaporare per un paio di minuti prima di iniziare ad aggiungere il brodo di pesce caldo, un mestolo alla volta, senza smettere di mescolare. Aggiungi le zucchine tritate finemente, la polpa di granchio e le spezie rimaste; termina la cottura, servendo il risotto caldissimo.

venerdì 6 novembre 2009

Pasta e broccoletti, Coniglio ruspante e Bietola all'acciuga (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

broccolettiMEZZOGIORNO: 50 g. di pasta integrale ripassata in padella con 150 g. di broccoletti, un cucchiaio d'olio extravergine d'oliva, aglio e peperoncino, Coniglio ruspante, un frutto (150 g.).

SERA: Bietola all'acciuga, 50 g. di pane, un frutto (150 g.).

Le ricette: Coniglio ruspante

Ingredienti: 150 g. di coniglio, senape, rametti di timo, 25 g. di pancetta magra, vino bianco, pepe.

Spalma il coniglio con un cucchiaio di senape, distribuisci qua e là rametti di timo, condisci con pepe e poco sale e fascialo con le fette di pancetta. Cuoci il coniglio in forno, già caldo, a calore piuttosto vivo, spruzzandolo con poco vino bianco. Togli la pancetta poco prima di togliere il coniglio dal forno, in modo che si possa colorire.

Coste all'acciuga

Ingredienti: 100 g. di bietola tenera, 50 g. di pomodori maturi e sodi, 100 g. di acciughe salate, aglio, pepe.

Priva le coste di bietola, tagliate a pezzetti, dei filamenti e della pellicina. Lavale molto bene e lessale in acqua bollente in ebollizione, scolandole quando saranno al dente.
Lava e togli e lische alle acciughe; pela i pomodori, elimina i semi e poi tagliali a pezzetti. In un tegame piuttosto largo, posto sul fuoco, metti un cucchiaio d'olio e uno spicchio d'aglio schiacciato; lasciali colorire poi eliminali.
Aggiungi le acciughe, che farai scogliere mescolando spesso. Unisci i pomodori a pezzetti e dopo una ventina di minuti le coste, pepale e salale.
Mescola le coste di bietola e lasciale insaporire a fuoco moderato per 20 minuti circa, girandole di tanto in tanto. Servi le coste caldissime.

mercoledì 4 novembre 2009

Pollo alla magiara e Insalata di carciofi (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Pollo alla magiara, un frutto (150 g.).

SERA: Insalata provenzale, 50 g. di pane, un frutto (150 g.).

Le ricette: Pollo alla magiara

paprikaIngredienti: 200 g. di pollo, ¼ di cipolla tritata, aglio, 150 g. di pomodori pelati, ½ cucchiaino di paprika, vino bianco, 40 g. di riso, pepe, farina

Dividi il pollo in pezzi e, dopo averli salati e pepati, infarinali e mettili a rosolare in un 2 g. di burro. Quando saranno ben coloriti unisci la cipolla tritata e la paprika; lascia insaporire per qualche minuto e aggiungi acqua. Copri e lascia cuocere per circa un'ora.
Prepara a parte il sugo facendo soffriggere in un cucchiaino d'olio uno spicchio d'aglio schiacciato e, appena sarà completamente dissolto, unisci i pomodori pelati passati al setaccio, uno schizzo di vino bianco, sale e cuoci lentamente fino a ottenere un sugo denso. Sistema il pollo cotto su un piatto da portata. Versa nel recipiente nel quale era stato cotto il pollo il riso precedentemente cotto e ben scolato, mescolalo al sugo e aggiustalo intorno al pollo.
Accompagna il pollo con il sugo di pomodoro a parte, in una salsiera.

Insalata di carciofi

Ingredienti: 150 g. di carciofi, 50 g. di cipolla cotta al forno, 1 cucchiaio di maionese, limone, pepe, prezzemolo.

Pulisci i carciofi, tagliali a spicchi e lessali in acqua salata. Taglia la cipolla a fettine sottili; sbatti il succo di ½ limone con pochissimo sale, un pizzico di pepe e prezzemolo tritato.
Versa il condimento sulle verdure calde e lascia raffreddare.
Sgocciola le verdure disponendole su un piatto da portata e mescola un cucchiaio di maionese al liquido rimasto in fondo alla terrina. Versa sulle verdure il condimento preparato, mescola bene gli ingredienti e servi.

giovedì 29 ottobre 2009

Zuppa di gamberi Thai e Insalata provenzale

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Zuppa di gamberi Thai, un frutto (150 g.).

SERA: Insalata provenzale, 50 g. di pane, un frutto (150 g.).

Le ricette: Zuppa di gamberi Thai

zenzeroIngredienti: lime, 2 rondelle di zenzero fresco, 50 g. di pomodori, un bastoncino di citronella, un ciuffetto di coriandolo, 200 g. di gamberi, 100 g. di funghi prataioli o champignon, peperoncino piccante 50 g. di nidi di rondine.

Porta a ebollizione ½ l. d'acqua, aggiungi una scorzetta di lime, le rondelle di zenzero, il pomodoro tagliato a dadini, bastoncino di citronella tagliuzzato, il coriandolo; abbassa la fiamma e lasciate bollire per 15 minuti.
Lava i gamberi e lasciali interi; pulisci i funghi e tagliali a fettine. Versa funghi, gamberi, un po' di peperoncino piccante, unite il succo di lime e proseguite la cottura per 3 minuti. Aggiungi la pasta e servi.

Insalata provenzale (preparazione 35 minuti)

Ingredienti: 200 g. di carne di manzo bollita, 100 g. di fagiolini verdi lessati, aglio, 50 g. di pomodori da insalata, origano, aceto bianco.

Trita l'aglio molto finemente e mettetelo in una tazzina con sale, aceto, un cucchiaio d'olio e origano.
Taglia a spicchi il pomodoro e a pezzetti di circa 3 cm i fagiolini. Taglia a pezzi la carne e distribuitela al centro di un piatto da portata, contornala con le verdure e condisci con la salsina precedentemente preparata.

martedì 27 ottobre 2009

Cereali misti, Cipolline al vino e Finocchi e Yogurt (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Cereali misti (40 g. fra orzo, riso, grano e farro) conditi con un cucchiaino d'olio extravergine, pomodoro fresco, peperoncino e aglio; Cipolline al vino, un frutto (150 g.).

SERA: 150 g. di finocchi crudi conditi con un cucchiaio d'olio extravergine d'oliva battuto con 150 g. di yogurt probiotico, pepe, succo di limone e sale; pane g. 50, un frutto (150 g.).

Le ricette: Cipolline al vino

cipollineIngredienti: 150 g. di cipolline, vino bianco secco, farina, 200 g. di carne macinata, pepe, noce moscata.

Pulite le cipolline, tuffatele in acqua in ebollizione per 3 minuti e scolatele. In un largo tegame fate rosolare in un cucchiaino di burro le cipolline sistemate in un solo strato. Spolveratele con un pizzico di farina bianca, mescolatele, senza che la farina formi dei grumi. Lasciate rosolare per qualche minuto, poi versate uni schizzo di vino, salate, pepate e unite un pizzico di noce moscata.
Sistemate le cipolline n un solo strato, aggiungete la carne macinata e un po' d'acqua, mettete il coperchio al recipiente e lasciate cuocere a fuoco moderato.
Mescolate 2 o 3 volte con molta delicatezza e servite caldissime.

lunedì 26 ottobre 2009

Consommé di verdure, prosciutto e tartufo e Indivia brasata al prosciutto crudo (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Consommé di verdure, prosciutto e tartufo, un frutto (150 g.).

SERA: Indivia brasata al prosciutto crudo, pane g. 50, un frutto (150 g.).

Le ricette: Consommé di verdure, prosciutto e tartufo

Ingredienti: 75 g. di zucchine, 50 g. di pasta, 75 g. di carote, 50 g. di prosciutto cotto in un'unica fetta, 100 g. di polpa di manzo macinata, sherry, tartufo.

Tagliate a dadini carote e zucchine, ricavate una julienne dalla fetta di prosciutto cotto. Versate dell'acqua in una pentola, aggiungete poi la carne macinata e portate a ebollizione. Cuocete per 40 minuti, poi versate le verdure, cuocete per 3 minuti e, prima di spegnere, il prosciutto, la pasta che avrete cotto separatamente, e un cucchiaino di sherry. Servite con scagliette di tartufo.

Indivia brasata al prosciutto crudo (preparazione 35 minuti)

prosciuttoIngredienti: 1 melograno, 100 g. di prosciutto crudo sgrassato, aglio, ¼ di cipolla, pepe, 150 g. di indivia.

Incidete i cespi d'indivia a croce, pepate leggermente l'interno, infilatevi qualche ritaglio di prosciutto, avvolgetele con le fette di prosciutto e fissatele con lo spago da cucina. Affettate la cipolla e ponete l'indivia in un tegame largo e basso in cui i cespi stiano accostati, aggiungete l'aglio tritato finemente, un cucchiaino di burro e fate insaporire per 5 min. a fuoco dolce, finché la cipolla diventa trasparente. Aggiungete l'indivia, salate, pepate e coprite cuocete per altri 5 minuti.
Aggiungete il succo di melograno e continuate a cuocere, sempre con il coperchio, per 20 minuti. Poco prima di levare dal fuoco aggiungete i chicchi di melograni rimasti e servite caldo.

domenica 25 ottobre 2009

I cereali

cerealiL'importanza dei cereali nell'alimentazione è sottolineata dal fatto che la loro coltivazione segnò l'inizio di civiltà preistoriche come quella assiro- babilonese e quella egizia. Il frumento e il riso sono cereali comunemente utilizzati e il loro valore nutritivo risiede nella presenza di una modesta concentrazione di proteine (7/10%), di forti quantità di amido (70/80%), di alcune vitamine e minerali.

Pane e altri prodotti da forno (grissini, cracker, biscotti, etc) e paste sono preparati a partire dalle farine di frumento, il cui contenuto in principi nutritivi varia in base al gradi di abburattamento, operazione con la quale si separa la farina dalla crusca. L'abburattamento delle farine usate nella panificazione comporta l'eliminazione nei processi di affinazione della farina, di alcuni importanti principi nutritivi presenti nella parte più esterna del chicco di frumento, il pericarpo.

In quanto a nutrienti, il pane bianco rispetto al pane integrale è superiore in qualità nutritive: a parità di calorie introdotte sotto forma di pane, con il pane integrale si introducono maggiori quantità di cellulosa, vitamine del gruppo B, fosforo, calcio, proteine e altro materiale non digeribile, le cosiddette fibre. Tuttavia a questa superiorità nella composizione chimica del pane integrale rispetta al pane bianco non corrisponde una superiorità altrettanto sicura sul piano biologico: è infatti noto che la presenza di fibre, cioè di materiale indigeribile, può interferire sulla possibilità di assorbimento completo da parte dell'intestino dei principi nutritivi presenti o in quelli di altri alimenti ingeriti. L'interferenza sui processi di assorbimento avviene a causa dell'accelerazione, impressa dalla presenza della fibra, della velocità di transito intestinale del materiale alimentare: un pasto a base di pane bianco impiega più di 40 ore per percorrere l'intero tratto intestinale, questo tempo si riduce a 24 ore se si tratta di pane integrale. Per queste ragioni l'impiego di pane integrale è consigliabile per chi è a dieta, ma merita qualche riserva da parte di bambini, adolescenti, convalescenti da malattie gravi o debilitati in genere. Il pane confezionato con farina di grado di abburattamento intermedio (80% - tipo 1) hanno un grado di nutrimento superiore a quella della farina di tipo 00, la più purificata, e 0, ma con contenuto di fibra decisamente inferiore a quello della farina integrale.

Valore energetico e composizione chimica dei differenti tipi di pane (100 g.)


Pane integrale

Pane tipo 1

Pane tipo 00

Vitamina PP mg

4,7

3,1

3,1

Vitamina B2 mg

012

0,07

0,07

Vitamina B1 mg

010

0,08

0,04

Calcio mg

25

13

14

Ferro mg

2,5

1,4

0,8

Energia Kcal

243

267

290

Glucidi g

53,8

60,3

67,5

Lipidi g

1,3

0,6

0,4

Proteine

7,5

8,9

8,2

venerdì 23 ottobre 2009

Pasta ai funghi, Petti di Pollo alla boscaiola e Frittata di zucchine (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Pasta ai funghi, Petti di Pollo alla boscaiola, un frutto (150 g.).

SERA: Frittata di zucchine, pane g. 50, un frutto (150 g.).

Le ricette: Pasta ai funghi e Petti di Pollo alla boscaiola

pollo funghiIngredienti: vino bianco secco, 50 g. di pasta, 200 g. di petti di pollo, 150 g. di funghi, pepe, ¼ di cipolla.

Pulite i funghi e immergeteli n acqua; battete leggermente i petti di pollo, salateli, pepateli, fateli rosolare pochi minuti per parte in un cucchiaino di burro sciolto. Unite la cipolla tritata, i funghi sgocciolati e tagliati grossolanamente e il vino; coprite e continuate a cuocere lentamente per 15/20 minuti, versando poca acqua se necessario. Sgocciolate i petti di pollo e teneteli caldo sopra la pentola piena dell'acqua con cui avrete cotto la pasta. Condite la pasta con il fondo di cottura e servite i petti di pollo come secondo.

Frittata di zucchine

Ingredienti: 100 g. di zucchine, 50 g. di frittata zucchinepomodorini, 2 uova, ¼ di cipolla, pepe.

Tagliate a rondelle le zucchine e a metà i pomodorini. Soffriggete la cipolla in un cucchiaio d'olio; quando sarà dorata aggiungete le zucchine e i pomodorini, salate, pepate e fate cuocere.
A cottura ultimata aggiungete le uova sbattute e cuocete come una classica frittata, oppure lasciando l'uovo morbido e girandolo con il cucchiaio di legno durante la cottura.

domenica 18 ottobre 2009

Risotto con le seppie e mastika, Julienne di carote e Yogurt (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Risotto con le seppie e mastika, un frutto (150 g.).

SERA: Julienne di carote condita con un cucchiaio d'olio extravergine, una punta di senape, semi di sesamo e 150 g. di yogurt probiotico, pane g. 50, un frutto (150 g.).

Le ricette: Risotto con le seppie e mastika (preparazione 55 minuti)

seppieIngredienti: liquore di mastika o di ouzo, vino bianco, 50 g. di riso Arborio, 50 g. di carote tagliate, 50 g. di finocchio tagliato sottile, pepe macinato di fresco, aglio, inchiostro di seppia, 200 g. di seppie pulite e tagliate ad anelli, ¼ di cipolla.

Soffriggete leggermente le verdure a fiamma viva con la cipolla e l'aglio. Aggiungete poi il riso e lessatelo per 2 minuti, quindi unite il nero di seppia. Abbassate la fiamma, versate il liquore di mastika e lasciate che evapori, poi mettere il vino.
Quando il liquido si sarà assorbito, aggiungete un mestolo d'acqua, quindi continuate a cuocere fino a ottenere una cottura al dente. A parte scaldate un cucchiaino d'olio d'oliva e saltate le seppie per 2 minuti. Togliete dal fuoco e aggiungete il liquore di mastika facendo un effetto flambè.
Aggiungete il pesce al riso, aggiustate di sale e pepe e servite.

sabato 17 ottobre 2009

Ditali alla siciliana, Coniglio alla paesana e Insalata di puntarelle (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Ditali alla siciliana, Coniglio alla paesana, un frutto (150 g.).

SERA: Insalata di puntarelle, pane g. 50, un frutto (150 g.).

Le ricette: Ditali alla siciliana
pasta
Ingredienti: 40 g. di pasta formato Ditali o sedani, 100 g. di melanzana, 50 g. di passata di pomodoro, pepe.

Sbucciate le melanzane, tagliatele a rondelle e grigliatele. Scaldate un cucchiaio d'olio, unitevi la passata di pomodoro e aggiungetevi le melanzane. Fate scaldare bene, salate il necessario, pepate e condite con questo sugo la pasta, che avrete intanto fatto cuocere in abbondante acqua salata.

Coniglio alla paesana

Ingredienti: 150 g. di coniglio, 25 g. di pancetta magra, vino bianco, ¼ di cipolla, aglio, farina, pepe, rosmarino, basilico.

Tagliate il coniglio a pezzi e mettetelo in una casseruola con 2,5 g. di burro, un cucchiaino d'olio, pancetta, cipolla tritata e aglio, lasciandolo soffriggere leggermente. Quando la carne si sarà rosolata, aggiungete un cucchiaio di farina, mescolate e, dopo qualche minuto, versate uno schizzo di vino bianco. Condite con sale, pepe, rosmarino e basilico e, quando il vino sarò completamente evaporato, allungate con un po' d'acqua e lasciate ultimare la cottura a fuoco lento.

Insalata di puntarelle (preparazione 10 minuti)puntarelle

Ingredienti: 150 g. di puntarelle, aglio, aceto, 200 g. di acciughe sotto sale, pepe.

Mondate a lungo con cura le puntarelle, lavatele, strizzatele e mettetele in un'insalatiera. Pestate nel mortaio le acciughe con l'aglio; condite con sale, un cucchiaio d'olio e pepe. Versate la salsa preparata sulle puntarelle, mescolate e servite.

Indubbiamente l'uso del mortaio non è solo suggerito dalla tradizione, ma ha anche ragione d'essere pratica perché usandolo si ottiene una amalgama perfetta. In alternativa si può usare anche la mezzaluna, a patto di tritare acciughe e aglio con molta cura.

martedì 13 ottobre 2009

Quinoa all'Arancia, Involtini di petto di pollo e Polpettine di Melanzane (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Quinoa all'arancia, Involtini di petto di pollo.

SERA: Polpettine di melanzane, un frutto (150 g.).

Le ricette: Quinoa all'arancia (ricetta vegetariana)

QuinoaIngredienti: 50 g. di quinoa, 150 g. di arancia, 75 g. di cetriolo, prezzemolo, menta, un peperoncino rosso piccante, 75 g. di peperone arancione, limone.

Tostate la quinoa in una padella antiaderente senza alcun condimento. Copritela con acqua salata, portate a ebollizione, chiudete con un coperchio e mettete il fuoco al minimo. Cuocete per 20 minuti, fino a quando la quinoa sarò diventata quasi asciutta, e lasciate raffreddare.
Sbucciate le arance, tagliate a pezzetti gli spicchi e unitele alla quinoa con scorza d'arancia grattugiata, peperoncino e peperone a dadini, il cetriolo a dadini che precedentemente avrete salato e il succo di limone. Condite la quinoa con un trito di prezzemolo e menta e un cucchiaio d'olio.

Involtini di petto di pollo

Ingredienti: 150 g. di petto di pollo, 25 g. prosciutto crudo, vino bianco.

Salate, pepate e arrotolate i petti di pollo come involtini, avvolgendoli in una fetta di prosciutto. Rosolateli in 2 g. di burro a fuoco molto basso; quando cominceranno a odorare, versate uno schizzo di vino bianco. Fate cuocere a fuoco molto lento.

Polpettine di Melanzane (preparazione un'ora)

Ingredienti: 100 g. di melanzane violette, ¼ di cipolla, 2 uova, 50 g. di pomodori maturi, basilico.

Lavate le melanzane, tagliatele a metà, cospargetele di sale fino e lasciatele scolare 30 minuti per togliere il sapore amarognolo; quindi lessatele in acqua bollente, scolatele, strizzatele e schiacciatele con una forchetta.
Ammorbidite il pane con acqua, privatelo della crosta, strizzatelo e ponetelo in una ciotola con le uova che avrete sbattuto e il prezzemolo tritato. Unite le melanzane e lavorate il composto con un cucchiaio di legno fino a quando non si sarà completamente amalgamato. A questo punto fate con le mani tante polpettine leggermente schiacciate. In una padella antiaderente fate scaldare un cucchiaio d'olio, adagiatevi delicatamente le polpettine e lasciatele dorare da entrambe le parti. Nel frattempo preparate la salsa: pelate i pomodori, privateli dei semi, spezzettateli e metteteli a bollire insieme con le foglie di basilico.
Quando la salsa si sarà addensata, versatela sopra le polpettine, lasciate insaporire per qualche minuto e lasciate raffreddare. Servite le polpettine di melanzana tiepide.

lunedì 12 ottobre 2009

Vermicelli all'Ananas, Asparagi lessati e Insalata di Carne e Rucola (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Vermicelli all'ananas, Asparagi lessati.

SERA: Insalata di carne e rucola, pane g. 50, un frutto (150 g.).

Le ricette: Vermicelli all'ananas

ananasIngredienti: 50 g. di vermicelli, 150 g. di ananas, 150 g. di salmone in un solo trancio, prezzemolo tritato, pepe.

Tagliate il salmone a piccoli pezzi regolari, passatelo in un tegame con un cucchiaino di burro sciolto a fiamma bassa; scaldate un momento, regolate di sale e pepe, diluite un po' il fondo di cottura con 2 o 3 cucchiai d'acqua.
Nel frattempo avrete cotto molto al dente, in abbondante acqua salata, la pasta. Scolatela bene, unitela al salmone in padella e aggiungete l'ananas tagliato a piccoli pezzi. Quindi fate scaldare, mescolate e lasciate sul fornello a fiamma media fino a quando la pasta comincerà a rosolare. Spolverate con prezzemolo e servite.

Asparagi lessati

Ingredienti: 150 g. di asparagi, limone, pepe.

Raschiate la parte bianca degli asparagi, lavateli e lessateli. Scolateli e accompagnateli con una salsa ottenuta sbattendo un cucchiaio d'olio, succo di limone, sale e pepe.

Insalata di Carne e Rucola

Ingredienti: 100 g. di rucola, 50 g. di cipollotto, 200 g. di carne bollita, aceto balsamico.

Amalgamate la rucola, il cipollotto tagliato a fettine sottili e il carne sfilacciata e condite il tutto con un cucchiaio d'olio e aceto balsamico.

domenica 11 ottobre 2009

Insalata di riso, carne, soncino e mela e Rucola, Cipolla e Parmigiano (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Insalata di riso, carne, soncino e mela.

SERA: Rucola, Cipolla e Parmigiano, pane g. 50, un frutto (150 g.).

Le ricette: Insalata di riso, carne, soncino e mela
soncino
Ingredienti
: 50 g. di riso, 200 g. di carne bollita, 150 g. di soncino, 150 g. di mela, limone, pepe.

Lessate il riso, freddatelo, amalgamatelo con la carne, il soncino e la mela tagliata a pezzetti e conditelo con un cucchiaio d'olio, succo di limone, sale e pepe.

Rucola, cipolla e Parmigiano

Ingredienti: 100 g. di rucola, 50 g. di cipolla, 70 g. di Parmigiano, aceto balsamico.

Amalgamate la rucola, la cipolla tagliate a fettine sottili e il Parmigiano scaglie e condite il tutto con un cucchiaio d'olio e aceto balsamico.

sabato 10 ottobre 2009

Tagliolini con wurstel, Carote Vichy e Asparagi al Prosciutto gratinati (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Tagliolini con wurstel, Carote Vichy, un frutto (150 g.).

SERA: Asparagi al Prosciutto gratinati, pane g. 40, un frutto (150 g.).

Le ricette: Tagliolini con wurstel

wurstelIngredienti: 50 g. di tagliolini, 100 g. di wurstel.

Scottate per pochi minuti i wurstel in acqua a bollore leggero, ritirateli con la paletta bucata e lasciateli raffreddare.
Cuocete la pasta in acqua salata a bollore per pochi minuti, lasciandola piuttosto al dente, scolatela bene e conditela con i wurstel tagliati a rondelle.

Carote Vichy (preparazione 1 ora)

Ingredienti: 150 g. di carote, prezzemolo, vino bianco.

Spuntate le carote alle estremità, raschiatele, lavatele ben e tagliatele a rondelle sottili, di 3/4 cm al massimo. In una padella fate sciogliere un cucchiaino d'olio e 2 g. di burro, unite le carote, salatele e copritele d'acqua. Cuocetele a recipiente coperto, mescolando di tanto in tanto, per un'ora. A metà cottura bagnatele di vino bianco; verso la fine aggiungete il prezzemolo tritato. Servite le carote calde.

Asparagi al Prosciutto gratinati (preparazione 30 minuti)

Ingredienti: 150 g. di asparagi grossi, farina bianca, 100 g. di prosciutto crudo tagliato a fettine sottili.

Raschiate gli asparagi, lavateli e lessateli, scolandoli al dente. In una casseruola fate sciogliere 2 g. di burro, unitevi un cucchiaio di faina e mescolate bene; aggiungete acqua calda e portate a bollore. Imburrate una pirofila, scolate gli asparagi, con essi formate tanti mazzetti quante sono le fette di prosciutto con le quali li avvolgerete e adagiateli nella pirofila. Irrorate gli asparagi con la salsa, mettete la pirofila in forno per 20 minuti e servite ben caldo.

Alimenti regolatori

vitamineGli alimenti regolatori hanno come funzione principale quella di fornire materiale con il quale si controlla e si regola lo svolgimento di determinate funzioni fisiologiche e chimiche. Buona parte delle sostanze di cui è costituito questo materiale ha la proprietà di essere “essenziale”, cioè non producibile dall'organismo a partire da altre sostanze a esso disponibili. Ciò comporta la necessità di ingerire tali sostanze tramite l'alimentazione, nella quantità necessaria a soddisfare i bisogni dell'organismo. Le vitamine sono un ottimo esempio di alimento regolatore e possono essere definite come dei composti chimici presenti negli alimenti in piccole quantità (milligrammi o addirittura millesimi di milligrammo), ma indispensabili per il normale sviluppo e funzionamento dell'organismo. Molte vitamine partecipano alla regolazione dei processi chimici con i quali viene liberata l'energia presente nei costituenti nutritivi (glicidi, lipidi e proteine) contenute negli alimenti; altre sono indispensabili per la crescita, la differenziazione e la maturazione delle cellule appartenenti ai vari tessuti; altre ancora intervengono nel normale funzionamento dei muscoli e dei nervi.

La frutta, le verdure e gli ortaggi contengono quantità variabili di alcune vitamine, molte sono presenti in quantità anche più apprezzabili in alimenti che esplicano altre funzioni come il latte, i formaggi e le carni. La carne, insieme a frutta e verdura, può essere denominata alimento protettivo perché, grazie al suo alto contenuto di proteine, vitamine e minerali, protegge l'organismo dai danni dovuti a carenza nutrizionale.

Ognuna delle sostanze nutritive essenziali svolge un compito ben definito e non può essere sostituita da altre; inoltre le varie sostanze nutritive non si trovano tutte in concentrazione sufficiente in un singolo cibo: per queste ragioni la nostra alimentazione deve essere composta da vari alimenti, variati giorno per giorno, al fine di soddisfare la nostre diverse e molteplici esigenze fisiologiche.

venerdì 9 ottobre 2009

Pollo alla Rossini, Germogli di Soia, Insalata di scarola e Uova sode con Senape e Dragoncello (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Pollo alla Rossini, Germogli di soia, un frutto (150 g.).

SERA: 150 g. di Insalata di scarola e 2 Uova sode con un cucchiaino di Senape e Dragoncello, pane g. 50, un frutto (150 g.).

Le ricette: Pollo alla Rossini (preparazione 1 ora)

tartufoIngredienti: 150 g. di pollo, 50 g. di spaghetti, 50 g. di pate di fegato d'oca, 1 tartufo, vino bianco, pepe.

Salate il pollo e fatelo cuocere con un cucchiaino di burro in una casseruola dai bordi alti in forno molto caldo per 50 minuti; toglietelo infine dalla casseruola e tenetelo al caldo.
Trasferite la casseruola sul fornello a fuoco vivace, versate nel fondo di cottura un schizzo di vino bianco e un cucchiaio d'acqua, diluendo l'intingolo; lasciatelo poi ridurre a una crema leggermente densa. A questo punto fate cuocere gli spaghetti al dente, scolateli e conditeli con la crema, il pate di fegato d'oca e guarnite con scaglie di tartufo.

Germogli di soia (ricetta cinese che necessita solo di 5 minuti per la preparazione)

Ingredienti: 100 g. di germogli di soia, aceto, pepe in grani, glutammato, dolcificante.

Mondate e lavate i germogli di soia. Fate scaldare un cucchiaio d'olio di semi nel wok, unite i grani di pepe e dopo qualche secondo eliminateli. Gettate nell'olio i germogli di soia, mescolateli velocemente e unite l'aceto, il pepe in grani, il glutammato, una dose di dolcificante e un pizzico di sale. Mescolate ancora una volta e servite subito.

lunedì 5 ottobre 2009

Insalata di riso e gamberoni piccanti, Funghi arrosto e Melanzane alla parmigiana (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Insalata di riso e gamberoni piccanti, Funghi arrosto.

SERA: Melanzane alla parmigiana, pane g. 50, un frutto (150 g.).

Le ricette: Insalata di riso e gamberoni piccanti (preparazione 40 minuti)

Insalata di riso e gamberoni piccantiIngredienti: 200 g. di gamberoni, 50 g. di riso, 2 peperoncini verdi dolci, 2 peperoncini rossi piccanti, 150 g. di melone, limone, peperoncino in polvere.

Lessate il riso, mettetelo in un'insalatiera con un cucchiaino d'olio. Lessate i gamberoni e sgusciatene e tritatene metà. Tritate i peperoncini; con l'apposito scavino ricavate delle palline di melone, utilizzandone 2/3 e tagliate i rimanenti 50 g. a dadini. Unite al riso i gamberoni tritati, il melone a palline, i peperoncini e triangolini di polpa di limone. In una ciotola insaporite il succo di uno spicchio di limone con un pizzico di sale, il peperoncino in polvere e un cucchiaino d'olio. Disponete i gamberi interi e le palline di limone sul riso e irrorateli con questa salsina.

Funghi arrosto (preparazione 25 minuti)funghi

Ingredienti: 150 g. di funghi porcini o prataioli, prezzemolo, pepe.

Sistemate le cappelle de funghi in una teglia da forno unta con un cucchiaino d'olio, cospargete di sale, pepe e un trito composto dai gambi dei funghi, aglio e prezzemolo. Mettete la teglia in forno caldo a 180° per circa 20 minuti. I funghi così preparati si possono cuocere anche alla griglia senza olio.

Melanzane alla parmigiana (preparazione 1 ora)

Ingredienti: 100 g. di melanzane, 50 g. di pomodori, ½ cipolla, pepe, 150 g. di mozzarella o 50 g. parmigiano o gruviera.

Lessate le melanzane in acqua salata, scolatele e fatele asciugare. Nel frattempo tritate la cipolla e fatela soffriggere in un cucchiaino d'olio e 2 g. di burro; quando apparirà ben rosolata unite i pomodori pelati e spezzettati, sale e pepe. Disponete strati alterni di melanzane e formaggio e fate cuocere a fiamma bassa per un'ora.

martedì 29 settembre 2009

Insalata di coniglio partinico e Peperoni imbotti (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Insalata di coniglio partinico, un frutto (150 g.).

SERA: Peperoni imbotti, un frutto (150 g.).

Le ricette: Insalata di coniglio partinico

maggioranaIngredienti: 200 g. di cosce di coniglio, una cipolla, 3 carote (100 g.), maggiorana, 25 g. di gambi di sedano aggettati finemente, 1 cucchiaino di maionese, 1 cucchiaino di ketchup, qualche goccia di Tabasco, 1 cucchiaino di senape, 50 g. di pasta.

Lessate la pasta e raffreddatela. Lessate il coniglio in acqua bollente con la cipolla, una carota, sale e la maggiorana. Fatelo raffreddare e ricavatene pezzetti di polpa che metterete in una terrina e ai quali unirete le carote rimaste grattugiate, il sedano e tutti gli altri ingredienti compresa la pasta. Mescolate bene e servite dopo circa un'ora.

Peperoni imbotti (preparazione 1 ora)

Ingredienti: 120 g. di peperoni, 200 g. di filetti di alici, 30 g. capperi sotto sale, pepe, un spicchio d'aglio, prezzemolo, origano, 50 g. pane raffermo.

Arrostite i peperoni sulla fiamma diretta per qualche minuto per poterli facilmente spellare, quindi tagliateli a metà e svuotateli avendo cura di non romperli. Tagliate a dadini il pane raffermo, raccoglietelo in una terrina e unite le alici, i capperi, l'aglio, il prezzemolo e l'origano. Tritate il tutto accuratamente facendo in modo che gli ingredienti siano ben amalgamati. Salate, pepate e distribuite il composto nei peperoni; allineateli un una pirofila, irrorateli con un cucchiaio d'olio e cuoceteli in forno a 160° per 45 minuti.

domenica 27 settembre 2009

Risotto Dominique, Pollo alla cipolla, Stracciatella al verde e Gratin di verdure con sbriciolata (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Risotto Dominique, Pollo alla cipolla, un frutto (150 g.).

SERA: Stracciatella al verde e Gratin di verdure con sbriciolata, un frutto (150 g.).

Le ricette: Risotto Dominique

Ingredienti: un pomodoro da 50 g., 50 g. di riso integrale, 100 g. di zucca, aglio, 1 piccola cipolla, prezzemolo tritato.

In una casseruola con pochissima acqua appena salata fate rinvenire la zucca tagliata a piccoli dadini, la cipolla affrettata e lo spicchio d'aglio. A parte fate cuocere, in poca acqua appena salata, il riso integrale. Dopo ¾ d'ora, scolate il riso e aggiungetelo alla zucca, che nel frattempo si sarà disfatta e fate cuocere ancora per ¼ d'ora. A fuoco spento, aggiungete un cucchiaino di burro (5 g.) e spolverate di prezzemolo.

Pollo alla cipolla

Ingredienti
: 200 g. di pollo, 150 g. di cipolla affettata sottilmente, vino bianco molto secco, pepe.

Dopo aver pulito e fiammeggiato il pollo, lavatelo, dividetelo in pezzi, asciugatelo, fatelo rosolare in un cucchiaino di burro e nella cipolla, salarlo e peparlo. Non appena il pollo e la cipolla avranno preso un bel colore biondo, versate nel tegame uno schizzo di vino bianco e fatelo evaporare. Portate a termine la cottura e, se necessario, allungate con un po' d'acqua.

Stracciatella al verde

Ingredienti
: prezzemolo, 2 uova.

Lavate le foglie di un ciuffo di prezzemolo, asciugatele e tritatele finemente. Mettete le uova in una terrina e sbattetele con un po' di sale; unite, mescolando, il prezzemolo e un mestolo d'acqua fredda. Portate ad ebollizione una pentola d'acqua, versate il composto di uova e, sbattendo con una frusta, cuocete 2 minuti.

Gratin di verdure con sbriciolata (preparazione 35 minuti)

verdureIngredienti: ½ cipollotto, 30 g. di peperone, 30 g. di zucchine, 30 g. di pomodoro ramato, un rametto di timo, 50 g. di mollica di pane, pepe.

Lavate e asciugate le verdure. Spuntate le zucchine e tagliatele a dadini. Eliminate la radice, la membrana superficiale e la parte verde de cipollotto, quindi dividetelo a spicchi. Private il peperone del picciolo, delle nervature e dei semi e tagliatelo a pezzetti. Dividete i pomodori a metà, eliminate i semi e l'acqua di vegetazione e tagliate la polpa a dadini. Rosolate il cipollotto in una padella antiaderente con un cucchiaino d'olio, sgocciolateli e teneteli da parte. Aggiungete il peperone e lasciatelo rosolare per 4-5 minuti; unite la zucchina e proseguite la cottura per altri 5 minuti, unite i pomodori, salate, pepate e trasferite le verdure in una pirofila unta con un cucchiaino d'olio. Sbriciolate nel mixer la mollica di pane, il timo, sale e pepe. Distribuite il composto ottenuto sulle verdure, cuocete il tutto nel forno caldo a 200° per 20 minuti.

sabato 26 settembre 2009

Capelli d'angelo in brodo di pesce, Broccoletti all'acciuga e Bollito con melanzane, zucchine e peperoni grigliati

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Capelli d'angelo in brodo di pesce, Broccoletti all'acciuga, un frutto (150 g.).

SERA: Bollito di manzo o vitello, 50 g. di melanzane grigliate, 50 g. di zucchine grigliate, 50 g. di peperoni grigliati, aglio, prezzemolo, un cucchiaio d'olio, pane g. 50, un frutto (150 g.).

Le ricette: Capelli d'angelo in brodo di pesce (preparazione 40 minuti)

Ingredienti: un pomodoro, 2 zucchine, sedano, cipolla, prezzemolo, chiodi di garofano, 50 g. di capelli d'angelo, pesci freschi vari o il liquido che fuoriesce dall'apertura dei molluschi con conchiglia o scarti di pesci e molluschi come gusci di crostacei, chele, teste e lische. Tra i pesci consiglio il sarago, lo scorfano, la gallinella.

Sistemate il pesce o gli scarti di pesce in una pentola di dimensioni adeguate, versate acqua fredda, calcolando che per ½ kg. di pesce occorrono 2,5 l. d'acqua. A cottura completata il volume dell'acqua risulterà dimezzato per l'evaporazione. Portate a ebollizione a fuoco moderato, schiumate con una paletta forata, quindi unite il sedano, la cipolla infilzata con i chiodi di garofano, il prezzemolo e le zucchine; proseguite la cottura per 2 ore. Aggiustate di sale e, completata la cottura, filtrate il brodo attraverso un colino a maglia sottile e cuocetevi i capelli d'angelo tritati.

Broccoletti all'acciuga

Ingredienti: 150 g. di broccoletti, 50 g. di pasta d'acciuga, limone, 150 g. di acciughe sotto sale.

Mondate i broccoletti, lessateli per ¼ d'ora in 2 dita d'acqua salata. Una volta pronti, scolateli e conditeli con una salsina preparata facendo sciogliere in un cucchiaino di burro la pasta d'acciuga, 70 g. di acciughe tritate e il succo di ¼ di limone. Sistemate i broccoletti sul piatto da portata e decorateli con fettine di limone e con i rimanenti filetti d'acciuga.

venerdì 25 settembre 2009

Fettine in padella, Pomodori all'orientale e Pizza napoletana (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: 200 g. di Fettine in padella con un cucchiaino d'olio, Pomodori all'orientale.

SERA: Pizza napoletana, un frutto (150 g.).

Le ricette: Pomodori all'orientale (preparazione 40 minuti)

Ingredienti: un pomodoro da 150 g., 50 g. di soia in grani, ½ aglio, un cucchiaino di tamari, prezzemolo, 1 mela.
Il tamari lo trovate in erboristeria.

Mettete la soia in un padellino, allungate con acqua non salata e fate bollire per ¼ d'ora, allungando d'acqua se occorre. Sminuzzate prezzemolo e aglio, grattugiate la mela e, non appena la soia sarà cotta, amalgamate il tutto aggiungendo anche il tamari. Riempite il pomodoro tagliato a metà e svuotato, spruzzate con un cucchiaino d'olio e mettere in forno ben caldo per 15 minuti circa.

pizzaPizza margherita (preparazione 20 minuti)

Ingredienti: 50 g. di pasta di pizza, 150 g. di pomodoro, 150 g. di mozzarella, basilico.

Stendete la pasta in un disco molto sottile, dello spessore di circa 1 cm. Mettetela in una teglia e ricopritela con i pomodori, la mozzarella a fettine e il basilico. Irrorate con un cucchiaino d'olio d'oliva e cuocete in forno alla massima temperatura per 20 minuti circa.