lunedì 23 maggio 2011

Verdura very fresh

  • Consuma la verdura cotta o cruda scegliendo una cottura rapida al vapore, che la lascia croccante, oppure usa il wok.
  • Consuma il prima possibile verdura e frutta e non lasciarle in frigorifero molto a lungo. Se hai fatto una spesa abbonante, sbollenta gli ortaggi, scolali quando sono ancora ben sodi, tagliali a tocchetti e surgelali appena si raffreddano.
  • Anche tagliare le verdure disperde vitamine preziose. L'ideale sarebbe addentare un frutto o una carota interi e con la buccia, ma solo se non sono trattati.
La cosa peggiore che puoi fare è tagliare l'insalata, metterla in frigo e mangiarla dopo qualche giorno, oppure comprarla già pulita e confezionata.

Un libro per mangiare di stagione

Natalia Aspesi, nella sua introduzione, definisce “una strada gentile e profumata verso la felicità” lo stile di Licia Granello, una giornalista che ha pubblicato il libro “Mai fragole a Dicembre. Il piacere della tavola secondo le stagioni”, edito da Mondadori. Non è il solito ricettario, ma un saggio sulle prelibatezze di stagione d'Italia e anche uno sguardo sulla cucina del mondo e su come usare i vari ingredienti al meglio. In appendice c'è un prezioso indirizzario delle cooperative agricole dove scovare le zucche più succulente, mele dop e canditi artigianali.