sabato 17 ottobre 2009

Ditali alla siciliana, Coniglio alla paesana e Insalata di puntarelle (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Ditali alla siciliana, Coniglio alla paesana, un frutto (150 g.).

SERA: Insalata di puntarelle, pane g. 50, un frutto (150 g.).

Le ricette: Ditali alla siciliana
pasta
Ingredienti: 40 g. di pasta formato Ditali o sedani, 100 g. di melanzana, 50 g. di passata di pomodoro, pepe.

Sbucciate le melanzane, tagliatele a rondelle e grigliatele. Scaldate un cucchiaio d'olio, unitevi la passata di pomodoro e aggiungetevi le melanzane. Fate scaldare bene, salate il necessario, pepate e condite con questo sugo la pasta, che avrete intanto fatto cuocere in abbondante acqua salata.

Coniglio alla paesana

Ingredienti: 150 g. di coniglio, 25 g. di pancetta magra, vino bianco, ¼ di cipolla, aglio, farina, pepe, rosmarino, basilico.

Tagliate il coniglio a pezzi e mettetelo in una casseruola con 2,5 g. di burro, un cucchiaino d'olio, pancetta, cipolla tritata e aglio, lasciandolo soffriggere leggermente. Quando la carne si sarà rosolata, aggiungete un cucchiaio di farina, mescolate e, dopo qualche minuto, versate uno schizzo di vino bianco. Condite con sale, pepe, rosmarino e basilico e, quando il vino sarò completamente evaporato, allungate con un po' d'acqua e lasciate ultimare la cottura a fuoco lento.

Insalata di puntarelle (preparazione 10 minuti)puntarelle

Ingredienti: 150 g. di puntarelle, aglio, aceto, 200 g. di acciughe sotto sale, pepe.

Mondate a lungo con cura le puntarelle, lavatele, strizzatele e mettetele in un'insalatiera. Pestate nel mortaio le acciughe con l'aglio; condite con sale, un cucchiaio d'olio e pepe. Versate la salsa preparata sulle puntarelle, mescolate e servite.

Indubbiamente l'uso del mortaio non è solo suggerito dalla tradizione, ma ha anche ragione d'essere pratica perché usandolo si ottiene una amalgama perfetta. In alternativa si può usare anche la mezzaluna, a patto di tritare acciughe e aglio con molta cura.