mercoledì 3 marzo 2010

Pollo, Uova al tartufo e Carciofi alla romana

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Pollo alla campagnola, un frutto (150 g.).

SERA: Uova al tartufo, Carciofi alla romana, pane g. 50, un frutto (150 g.).

Le ricette: Pollo alla campagnola

ricetteIngredienti: 50 g. di riso, 200 g. di pollo, 100 g di pomodori, ½ cipolla, 100 g di peperoni, uno spicchio d'aglio, vino bianco, pepe.

Taglia a pezzi il pollo, salalo e pepalo; ponilo quindi in un tegame dopo aver fatto imbiondire la cipolla e l'aglio. Rosolalo per circa 10 minuti, unisci poi i peperoni tagliati a pezzetti e i pomodori passati, bagna con il vino bianco, copri il tegame e fai cuocere il tutto per circa 45 minuti. Nel frattempo lessa il riso che servirai per accompagnare il pollo.

Uova al tartufo

Ingredienti: 2 uova, tartufo.ricette

Metti un cucchiaino d'olio in una padella e spolveralo di scaglie di tartufo. Rompi 2 uova e spolverale con altre scaglie di tartufo mentre cuociono. Servi le uova al tartufo caldissime, non appena il bianco si sarà solidificato.

Carciofi alla romana

carciofiIngredienti: 150 g. di carciofi, ½ limone, una manciata di foglie di mentuccia, uno spicchio d'aglio, pepe.

Elimina le foglie esterne più dure dei carciofi e torniscili in modo che rimanga solo la parte più tenera.
Lascia attaccato 3 cm di gambo, schiacciali sul tagliere in modo che le foglie si aprano leggermente, e togli fieno al centro. Immergili man mano in acqua acidulata con limone. Pulisci la mentuccia, lavala e tritala con l'aglio.
Scola i carciofi, allargane un po' le foglie e distribuisci il trito all'interno, con un po' di pepe e sale. Accomodali con i gambi in alto in una casseruola piuttosto alta.
Aggiungi un cucchiaino d'olio, sale, pepe e due bicchieri d'acqua fredda. Copri bene il recipiente e mettilo sul fuoco moderato per un'ora circa. A metà cottura corica i carciofi per far cuocere anche la parte alta. Quando sono cotti sistemali con le punte in giù su un piatto da portata profondo. Fai restringere l'intingolo e versalo su carciofi prima di servirli.