domenica 27 febbraio 2011

Spaghetti con le Vongole, Verdure e Crostini di Lingua

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Spaghetti con le Vongole, Mosaico di Verdure, 150 g. di ananas fresco.

SERA: Crostini di Lingua di Manzo, 75 g. di carote e 75 g. di zucchine crude in insalata condite con un cucchiaio d'olio extravergine di oliva e il succo di ½ limone, 75 g. di frutta.

Le ricette: Spaghetti con le Vongole

Ingredienti: 50 g. di spaghetti, uno spicchio d'aglio, 200 g. di vongole, un cucchiaio di vino bianco, prezzemolo, peperoncino.

Fai aprire le vongole sul fuoco, filtra l'acqua che ne esce e tienila da parte.
Pulisci l'aglio lasciandolo intero e il prezzemolo che triterai finemente.
In una padella versa un cucchiaio d'olio, il peperoncino e l'aglio e fai cuocere a fiamma moderata. Quando l'aglio sarà imbiondito, aggiungi le vongole con la loro acqua e il vino bianco. Fai cuocere 6 minuti a fiamma viva con il coperchio, quindi togli il coperchio e lascia cucinare per altre 2 minuti. Cuoci gli spaghetti e scolali molto al dente; finisci la cottura nella padella con le vongole a fiamma viva. Insaporisci con il prezzemolo tritato e mangia gli spaghetti alle vongole ben caldi.

Mosaico di Verdure

verdure

Mosaico di Verdure
Ingredienti: 30 g. di peperone, 30 g. di cipolla, 30 g. di pomodoro, 30 g. di melanzana, 30 g. di zucchina, basilico.

Sul fondo di una teglia sistema verticalmente, alternandoli per colore e per tipo, i pezzi di peperone, cipolla, pomodoro, melanzana e zucchina. Terminata la disposizione delle verdure, che devono risultare piuttosto compatte, infila tra i pezzi delle foglie di basilico, sala e condisci con un cucchiaio d'olio. Fai cuocere in forno preriscaldato a 160° per un'ora, controllando che la verdura non rilasci troppo liquido di cottura. Mangia il Mosaico di verdure caldo o tiepido.

Crostini di Lingua di Manzo

Ingredienti: 200 g. di lingua di manzo, un cucchiaio di polvere di rafano, 50 g. di pane scuro.

Fai bollire la lingua in acqua salata e lasciala raffreddare.
Quando è fredda, tagliala a fettine e adagiale sulle fette di pane appena tostato.

Condividi