domenica 7 febbraio 2010

Coniglio scuro ubriaco e Torta al salmone (1400 Kcal giornaliere)

MATTINO: latte scremato ml. 150; caffè ml. 50, pane g. 25; oppure the ml. 150; pane g. 50.

MEZZOGIORNO: Coniglio scuro ubriaco, un frutto (150 g.).

SERA: Torta al salmone, un frutto (150 g.).

Le ricette: Coniglio scuro ubriaco

coniglioIngredienti: 150 g. di coniglio, vino rosso, un pezzetti di cannella, 2 chiodi di garofano, un cucchiaio di cacao amaro in polvere, una foglia di alloro, un gambo di sedano, una carota, ½ cipolla, uno spicchio d'aglio, pepe nero in grani, 50 g. di polenta.

Taglia il coniglio in pezzi e sistemalo in un capace recipiente di coccio o ceramica. Mescola tutti gli odori sminuzzati e tutte le verdure tagliate a tocchetti, unisci 2 cucchiai di vino rosso e lascia marinare in un luogo fresco ma non freddo per almeno 12 ore. Passa il coniglio a fuoco medio e lascia cuocere un'ora prima di unire un cucchiaino d'olio e ½ di burro. Prosegui la cottura per circa un'ora, poi togli dal fuoco e servi con la polenta abbrustolita.

Torta al salmone

Ingredienti: 200 g. di salmone affumicato, 5 g. di colla di pesce, prezzemolo, aneto, erba cipollina, limone, 50 g. di pancarré senza crosta, pepe.

Ammorbidisci la colla di pesce in acqua fredda, strizzala e in un cucchiaio di vino caldo. Frulla metà del salmone, amalgamalo alla colla di pesce, a poche gocce di limone, sale, pepe e un abbondante trito di erbe. Fodera il fondo di uno stampo con il pancarré disponivi metà del composto e coprilo con metà delle rimanti fette di salmone.
Completa con il restante composto livellando bene. Tieni la torta al salmone in frigorifero per qualche ora, protetta dalla pellicola. Sformala e guarniscila con le ultime fette di salmone e ciuffi di aneto.